Cerca

EdnaModeblog

Ho sempre avuto il sospetto che l'amicizia venga sopravvalutata. come gli studi universitari, la morte o avere il cazzo lungo. noi esseri umani esaltiamo i luoghi comuni per sfuggire alla scarsa originalità della nostra vita. (Trueba)

Tag

spacciatrice

L’altro figlio. S. Guskin

IMG_2538

La dose settimanale è arrivata. Devo però iniziare ad avanzare pretese perché anche questo libro ha come protagonista un bambino problematico: il prossimo lo voglio su vecchie signore in cerca di emozioni.
Da perfetta spacciatrice, la mia pusher mi ha dato il libro sussurrando:
“roba buona, una via di mezzo tra schizofrenia e paranormale” e me lo ha infilato in borsa. L’allenamento non era ancora iniziato e già sudavo.
Ho iniziato a leggere, scorreva veloce, le storie si intrecciavano bene, ma cavolo, si stava aprendo un mondo sul paranormale, sul post mortem, sui bambini che hanno ricordi di vite passate e questo mi ha inquietata parecchio. Il mio materialismo mi spinge a credere che una volta morta, sono morta, ma se poi mi sbaglio?Questa mia incapacità di affrontare temi che mi spaventano, perché non si hanno certezze, dopotutto nessuno è ancora tornato a raccontare niente (che io sappia e se qualcuno ha informazioni diverse, se le tenga, non lo voglio sapere), mi ha portato a leggere il libro tutto d’un fiato per togliermi il pensiero e capire con cosa avevo a che fare. A dire la verità non mi ha creato turbamenti particolari, anche le ricerche dello psichiatra si che alternano alla narrazione, sono abbastanza verosimile. Sono stata vicina alle madri nel loro dolore e all’altro figlio. Tutto sommato mi è piaciuto anche se, a  scanso di equivoci ripeto il prossimo signore allegre in cerca di avventure.

Animali da palestra: la Spacciatrice di Libri 


Sono sempre più convinta di aver scelto la palestra più adatta a me. In primis per la maestra: sorridente e rotonda al punto giusto, caratteristica da non sottovalutare; gusti personali, lo so, ma a me quelle troppo ginniche, tendenti al militare, fanno paura. La penso come Vecchioni in fatto di donne: quelle con il pisello, le signorine Rambo, le lascio agli altri, a quelli che sicuramente prendono l’attività fisica più seriamente di me e fanno bene, a me non riesce prendere niente sul serio, sono la solita idiota da sempre. Tornando alla maestra, più che allenare, ci tiene a bada, cerca di addestrare i vari animali da palestra; non sempre ci riesce, ma almeno ci prova. Già all’ingresso si capisce che la palestra non è di quelle convenzionali: la mattina ti apre le porte un tipo a metà tra un favollo tisico e un abitante di Frittole, ha li sguardo da piacione, ma in fondo dietro a quel carnato caraibico anche a dicembre, c’è una brava persona. Tra i miei “colleghi” preferiti, c’è la “spacciatrici di libri”. Ormai siete a conoscenza della mia dipendenza dall’inchiostro su carta, dal fruscio del volta pagina, dal mondo nascosto che mi aiuta a capire o sopportare quello reale. Questa creatura dagli occhi brillanti, il capello ricciolo, lo smalto uguale alla borsa, sembrerebbe uscita dal bosco delle fate, se non fosse che dalla sua bocca escono stornelli in dialetto che probabilmente le uccidono le fate. L’ultima dose che mi ha passato si intitola “La gemella sbagliata” di Ann Morgan. Mi sono gustata il libro sabato pomeriggio, sul treno Livorno/Roma, l’ho letto molto volentieri anche se è un libro non proprio piacevole per chi ha dei gemelli. La storia regge, si legge volentieri, ci credi poi dubiti e infine esclami “Boia che stronza!”.  Aspetto con ansia la prossima dose.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Le jardin de Paolo

Leggero come una piuma, forte come una roccia

La Valigia dei Pensieri

Fai viaggiare i tuoi pensieri!

Racconti brevi di vita quotidiana ( spero allegri ed umoristici) aforismi pensieri idee di un allegro pessimista

Guai a prendersi troppo sul serio. Racconti allegri pensieri idee di un allegro pessimista

friulimultietnico

🇮🇹più lingue conosci più vali🇸🇮🇪🇺🇦🇹

NemoInCucina

Mangiare Bene - Vivere Bene

@didiluce photo blog

"Chi evita l'errore elude la vita." C. G. Jung

piccolienuovicom.wordpress.com/

Prepararsi alla nascita

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Viviana Chinello

psicologa psicoterapeuta sessuologa specialista in EMDR

eternamenta

MontJoy, Louis Dieudonnè!

ilcoraggioperforza

La mia vita con la sclerosi multipla, una voce che parla scrivendo, punti di vista dall'alto di una sedia a rotelle 😉💪♿💞

ASTRADIE

LIBERTE - RESPECT- FORCE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: