Cerca

EdnaModeblog

Ho sempre avuto il sospetto che l'amicizia venga sopravvalutata. come gli studi universitari, la morte o avere il cazzo lungo. noi esseri umani esaltiamo i luoghi comuni per sfuggire alla scarsa originalità della nostra vita. (Trueba)

Categoria

Lifestyle

Sfida vinta e stravinta

Siamo fatti d’istinto ed emozioni e quando nelle scelte, anche quelle quotidiane, ci lasciamo guidare da loro nascono cose spettacolari. Una delle ultime sfide quotidiane  era quella di creare una giacca su misura…non solo è stata una figata farla, ma è venuta pure abbastanza bene, ci sono imperfezioni dovute alla mia inesperienza e alla mia sprecisione ma in questi casi è fondamentale scegliere il soggetto a cui realizzare il capo. Io ho scelto una giovane, bella, atletica ragazza nonché fotografa quindi godetevi le foto e fate i complimenti più a lei che a me. #poshgirl

Continua a leggere “Sfida vinta e stravinta”

Coraggio ne avete?!?

A volte nella vita ci vuole coraggio, non basta sperare di riuscire a cavarsela, é necessario scuotersi e prendere il toro per il corna o nel mio caso prendere il telefono e chiamare la segretaria del dentista. Non potete capire, ho una paura atavica, il dentista, il dolore ai denti, sono le uniche cose in grado di far vacillare il mio ateismo. Divento scaramantica, pietosa, piagniucolante, inizio a sentire dolore già quando si mette i guanti, non sopporto proprio stare con la bocca aperta e zitta. Che sia detto ai posteri in questo giovedì 27 febbraio ho avuto il coraggio di premere il tasto invio. Maleddo il tortellino in brodo…

Federa verde

Giornate piene di emozioni, di frenesia, impegni e passione. Sono fatta così quando mi metto in testa di fare una cosa non mollo finché non arrivo dove mi sono prefissata, nel bene e male. Adesso le mie ambizioni creative riguardano il cucito, così mi impegno, vado a lezione anche se l’istinto prende sempre il sopravvento, confeziono capi che a modo mio sono favolosi, ne sono orgogliosa e così mi esalto, poi vado in merceria e chiedo ” ciao ma la Federa verde ce l’hai?!” e lei mi strizza l’occhio dicendo “certo che ho la Fodera”. E lì in un attimo tutto si ridimensiona.

La settimana deve finire meglio di come è iniziata

Ferma da una settimana, prima per il dolore alla gamba, poi per un libeccio che portava via. Grazie al mio metabolismo diesel credo di aver preso 3 kg, la bilancia, quella infima bugiarda, non la guardo neppure per sbaglio; sono andata a cambiare le pile perché ne aveva una su due. Alla richiesta del negoziante “a cosa ti servono?” ho risposto “a poco”.
Ieri giornata pesante emotivamente: vecchie iene sono uscite dall’ombra e hanno provato a infangare la mia vita, la mia famiglia, la mia spensieratezza. Dopo una prima esitazione, dovuta più che altro allo sconforto, ho pensato: possibile le persone siano così misere?! Non può essere solo infelicità, ci deve essere del patologico per fare del male, devi essere malato per non capire che hai una visione distorta della realtà. Comunque, diciamocela, ci hanno provato, perché non hanno trovato un agnello impaurito ma un leone ardimentoso che ha ripreso il controllo e tutto quell’odii lo ha rispedito al mittente. Detto ciò, ore 7.45 ero già fuori. A correre.

Mercoledì pisani

Metti un’amica di quelle mai banali, sempre originali dalla mente vispa e dai modi garbati, metti che abbiamo in comune un sacco di cose ma ne abbiamo ancora di più agli antipodi, metti che ci piace stare insieme e che il mercoledì ci sono un sacco di stoffe a pisa e la mattinata è fatta. Pile cariche per tutto il giorno. Stoffa (o stoffine solo per pochi intimi) presa, oggi vado dalla maestra e si ricomincia.

Martedì 😳

È già martedì!!! È proprio vero che quando ti diverti, il tempo vola!!
Sabato, la mia dolce 3/4 ha deciso che era il momento di fare il cappotto termico in camera delle twins; un materiale fighissimo, spesso 3 cm, usato dalla NASA per isolare le capsule spaziali, una figata! Un po’ meno la nube perenne di polvere che lasciano questi simpatici lavoranti. Metteteci che odio pulire, il quotidiano ok serve, si deve vivere in un ambiente pulito, ma quando devo fare qualcosa in più, mi si oscura la vista. Aggiungete inoltre una delle twins che inizia a dire che ha la pelle a bollicine sotto al mento, che si gratta e che si lamenta fino ad arrivare a dire “ora io muoio e tu non mi porti neppure dal dottore” e si arriva in un attimo a lunedì pomeriggio, quando la pediatra fa il tampone e proclama “scarlattina”. Qui mi si è aperto un mondo sulle malattie che io credevo virali e che invece, sono batteriche. La bimba comunque, l’ha presa bene: come siamo arrivate a casa, si è messa il pigiama e… “ah bene, me lo levo sabato mattina”.

P. s. Il cappotto termico non è ancora finto ma il mio cappottino per twins siì!!!

Domeniche imperturbabili 2

Ho dirottato la mia energia. Dalla pancia alle mani, come diceva De Andrè ho lasciato che diventassero uno strumento del mio corpo e sono riuscita a dare forma ad un’idea. Sempre con molti errori ma soddisfatta abbestia😬. Viva me!

Domeniche mattine imperturbabili.

AdVisto il dolore, in realtà non molto perché con gli anni ho scoperto che la mia soglia del dolore è inesistente, questa settimana ho deciso di limitare gli allenamenti: solo 3 volte.
Il dolore è passato ed ho capito che correre serve sopratutto per LA MIA SALUTE MENTALE; non sopporto nessuno, mi dà fastidio solo il fatto che la gente respiri la mia stessa aria, per non parlare delle figlie che ci mettono sempre il carico o il marito che ti guarda e ti chiede “cosa hai?!? Guarda che viso?!”. E qui, credetemi, potrei fare una strage. E invece, cambio viso, rispondo come solo noi ardite, imperturbabili e brillanti, sappiamo fare e intanto preparo i vestiti da running per domani mattina.

Sfida accettata

Cambio di occhiale ormai d’obbligo. La sfida è stata accetta intanto preparo il cartamodello. Noi aggeggine ardimentose non costruiamo sogni ma solidi, spero, capi.

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

Il Giardino di Paolo

Leggero come una piuma, forte come una roccia

Racconti brevi di vita quotidiana ( spero allegri ed umoristici) aforismi pensieri idee di un allegro pessimista

Guai a prendersi troppo sul serio. Racconti allegri pensieri idee di un allegro pessimista

friulimultietnico

𝖋𝖗𝖎𝖚𝖑𝖎 𝖈𝖗𝖔𝖈𝖊𝖛𝖎𝖆 𝖉𝖎 𝖕𝖔𝖕𝖔𝖑𝖎 ,𝖈𝖚𝖑𝖙𝖚𝖗𝖊 𝖊 𝖙𝖆𝖓𝖙𝖔 𝖆𝖑𝖙𝖗𝖔

NemoInCucina

Mangiare Bene - Vivere Bene

@didiluce photo blog

"Chi evita l'errore elude la vita." C. G. Jung

piccolienuovicom.wordpress.com/

Prepararsi alla nascita

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Viviana Chinello

psicologa psicoterapeuta sessuologa specialista in EMDR

eternamenta

MontJoy, Louis Dieudonnè!

ilcoraggioperforza

La mia vita con la sclerosi multipla, una voce che parla scrivendo, punti di vista dall'alto di una sedia a rotelle 😉💪♿💞

ASTRADIE

LIBERTE - RESPECT- FORCE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: