Ho dirottato la mia energia. Dalla pancia alle mani, come diceva De Andrè ho lasciato che diventassero uno strumento del mio corpo e sono riuscita a dare forma ad un’idea. Sempre con molti errori ma soddisfatta abbestia😬. Viva me!