zioSempre di fretta, entri in casa veloce che devi riuscire, prendi il cane, porta le bimbe, gira la ruota, frenesia all’ennesima potenza, fino a che non ti trovi ferma di fronte all’armadio e pensi ok ci siamo; è quel periodo dell’anno in cui devi cambiare qualcosa e l’armadio ti sembra un ottimo inizio, così inizi a tirar fuori maglie, canotte, pantaloni finché non trovi quello che in realtà stavi cercando quell’indumento che ti fa star bene, quello che tieni lì perché è lì che deve stare.
Quel capo che ti fa stare meglio perché ancora trattiene quel profumo che solo le belle persone possono avere e quando hai la fortuna di essere cresciuta assieme ad una di loro non ne puoi più fare a meno. Non saprei come spiegarlo: è un odore dolce, caldo, avvolgente, che ti fa stare bene.
Così quando mi trovo in difficoltà, quando sono di fronte ad un bivio, trovo una scusa per aprire l’armadio e chiedere aiuto allo Zio.
Annunci